Borgo Conventi: una tenuta preziosa

L’oasi del Collio Goriziano: Tenuta Borgo Conventi!

Borgo Conventi: una tenuta preziosa

Alla 47^ edizione del Vinitaly mi ha colpito un’azienda che si sta facendo strada tra i grandi produttori di vino del Friuli Venezia Giulia: Tenuta Borgo Conventi.

borgoconventi_mod

borgoconventi05_mod

Ma chi sono?

Una leggenda vuole che il conte Strassoldo, detto il Rizzardo, cedette un appezzamento di terra a frate Basilio Pica e qui i padri Domenicani costruirono un monastero; a questo ne seguirono altri e così nacque Borgo Conventi.

Da oltre trent’anni Borgo Conventi si dedica alla produzione di vini con cura, passione e voglia di crescere per far conoscere e valorizzare il patrimonio pregiato dei vitigni del Collio Goriziano.

borgoconventi02
Il rispetto della tradizione e delle origini, il tramandarsi dell’esperienza, rappresentano il modus operandi dell’azienda e si uniscono ad una forte spinta innovativa; nel 2001 la casa toscana Ruffino acquista la tenuta, la produzione cresce e si arricchisce confermando l’elevata qualità della produzione vinicola di Borgo Conventi.

Dal Collio DOC e dall’Isonzo DOC, le più importanti aree vitivinicole del Friuli, nascono i vini raffinati ed eleganti di Borgo Conventi; una selezione importante e varia, dalle note fruttate del Colle Blanchis al sapore corposo di un rosso strutturato come il Braida Nuova.

Di fronte alle cantine come non lasciarsi incantare dalla villa coloniale che accoglie con semplicità e ospitalità cene di gala, ricevimenti di nozze, buffet e, ovviamente, degustazione di vini. Un’atmosfera che rispecchia perfettamente i sentori eleganti delle bottiglie Borgo Conventi .

I loro vini migliori.

Partiamo dalle due Cru:
il Collo Blanchis, un Sauvignon in purezza che viene coltivato sull’omonimo colle situato a Mossa. Solo due ettari di vigneto per una produzione di poche migliaia di bottiglie. Vinificato rigorosamente in bianco, affina i suoi profumi in tini di acciaio e poi in bottiglia per qualche anno;

colleblanchis01_mod

Braida Nuova, un MerlotVenezia Giulia IGT che fino a qualche anno fa veniva tagliato con un 10% di Refosco per arrotondare il gusto. Affina lungamente in bottiglia dopo 16 mesi di barrique. Sensazioni speziate e note fruttate di mora si incontrano con una struttura imponente e piacevole.

braidanuova01_mod

Finiamo con il Sauvignon Collio DOC: un bouquet caratteristico, con note di peperone verde, foglia di pomodoro e pesca acerba. Ha una lunghe persistenza aromatica. Un vino sensazionale, forse tra i migliori di tutto il Collio Goriziano.

sauvignoncolliodoc_mod

Novità di quest’anno?

Le nuove bottiglie dal formato 0,50 lt per quattro vini: Pinot Grigio e Merlot della linea Isonzo, Chardonnay e Sauvignon della linea Collio.

Quest’ idea nasce per soddisfare le nuove esigenze dei consumatori che non vogliono privarsi del piacere di un buon calice di vino, stando attenti a non superare il limite alcolemico imposto dal codice della strada.

borgoconventi06_mod

borgoconventi07_mod

Francesco Troiano

Barfarm è… Food and Beverage

Annunci

what do you think about

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: