Milano: 28 posti ristorante di Francesco Faccin Il designer milanese organizza laboratori di falegnameria con il Penitenziario di Bollate

Nuovo design e recupero materiali! Ridare vita ad un vecchio locale rispettandone le origini!

Milano: 28 posti ristorante di Francesco Faccin
Il designer milanese organizza laboratori di falegnameria con il Penitenziario di Bollate

03b_730_a4b3e05215af45f6bfe935cb086d2d26

25/06/2013 – Ha aperto a Milano, durante il Salone del Mobile 2013, “28” coperti, il ristorante nato dalla collaborazione tra i progettisti Francesco Faccin, Maria Luisa Daglia e Gaetano Berni, la cuoca Caterina Malerba e l’Associazione Liveinslums Onlus, partner del progetto.

Il locale, come suggerisce il nome, ospita solo”28”coperti e ha preso il posto di uno storico karaoke della zona dei Navigli.
“Il progetto architettonico ha riportato il locale allo stato originario inserendo nuovi elementi di arredo prodotti interamente con materiali di recupero” spiega l’architetto Francesco Faccin “La cucina è l’anima del progetto, a cui gli ospiti potranno accedere tramite un rapido passaggio obbligatorio all’ingresso e una feritoia in sala che svelerà la preparazione dei piatti”.

Il progetto rappresenta un caso esemplare per la collaborazione con i detenuti dell’Istituto Penitenziario di Bollate, che hanno preso parte al cantiere e alla realizzazione degli arredi. Lo stesso Francesco Faccin all’interno del carcere, ha organizzato un laboratorio di falegnameria e costruzione di tavoli, porte e armadiature disegnati dal giovane designer milanese e realizzati con il contributo del maestro ebanista Giuseppe Filippini.

Il ristorante ha in programma di diventare anche vetrina di questi arredi e creare una rete di vendita a filo diretto con il carcere di Bollate. Il laboratorio continuerà a sviluppare progetti in collaborazione con designer milanesi, a testimonianza di come la creatività può diventare risorsa e occasione per imbastire progetti di aggregazione sociale.

Scheda progetto: 28 Posti restaurant – (Gaetano Berni, Francesco Faccin, Maria Luisa Daglia)

02b_730_9b38f18e61424df7a23f027c6df5228f Vedi Scheda Progetto 03b_730_a4b3e05215af45f6bfe935cb086d2d26

Vedi Scheda Progetto  04b_730_e16c82cde2304176bfc8e08495dca0b6

Vedi Scheda Progetto   06b_730_edf671deaca843c5a95982ef85ae9eb6
Vedi Scheda Progetto
07b_730_80915588e3804af69337407557e458d9
Vedi Scheda Progetto
08b_730_16f5b94f87094662b8f7c1deaae53de3
Vedi Scheda Progetto
09b_730_4b48e83fe20d47f1a04ab8251241408d
Vedi Scheda Progetto
10b_730_52bc3d59b0cb46478b43421a1974290b
Vedi Scheda Progetto
11b_730_2070c0ff45a4487cac0fc4cfbf64ee2c
Vedi Scheda Progetto

via http://www.archiportale.com/news/2013/06/case-interni/milano-28-posti-ristorante-di-francesco-faccin_34252_53.html

Barfarm è… Design & Architecture

Annunci

what do you think about

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: