IL CAFFÈ – I tipi di caffè

I tipi di caffè

Famiglia Rubiaceae, genere Coffea.

La pianta è molto delicata, non sopporta temperature troppo alte e soffre sotto i 2/3 gradi centigradi. Preferisce terreni ricchi di minerali, circa 1500 – 2000 ml di precipitazioni e ama il sole, ma non per troppe ore. È una pianta che non ha fasi stagionali, è sempre verde e fiorisce con molta frequenza. Dalla fioritura al frutto ci vogliono dai sei agli undici mesi,

Ci sono oltre 100 specie specie coltivate su grande scala, ma quelle più coltivate e usate a livello commerciale sono:

Coffea arabica Linnè (originaria dell’Etiopia);
Coffea canephora Pierre (scoperta per la prima volta in Congo);
Coffea liberica.

20140804-194708-71228019.jpg
20140804-194708-71228083.jpg

Coffea liberica – originaria della Liberia, è presente in Africa ed Indonesia, rappresenta meno dell’1% della produzione mondiale.

Coffea arabica – circa 3⁄4 della produzione mondiale, richiede terreni ricchi, T media costante di 20 °C, altitudine > 600 m slm sino a 2000 m slm, minimo 1200- 1500 mm di pioggia annui con non più di tre mesi con meno di 70 mm, suolo profondo e fertile.
È una pianta molto fragile che cresce in altitudine. Queste caratteristiche sono alla base della sua superiorità qualitativa: maggiore è l’altitudine più lentamente maturano i frutti e più la bevanda è ricca di composti aromatici.
Il chicco contiene fino ad un massimo del 2% di caffeina, 16% di olio e 7% di zuccheri.

20140801-203701-74221205.jpg

Coffea robusta – o Coffea canephora, presente anche in pianura sino a 1000 m slm, temperature di 22-26 °C, almeno 2000 mm di pioggia, molto resistente alle malattie e agli insetti. Ama l’umidità delle foreste tropicali. Il frutto di norma è più piccolo di quello dell’arabica e dà un caffè poco aromatico, molto forte, quasi amaro e con molta caffeina. Cresce a basse altitudini.
I maggiori produttori di questa specie sono: Indonesia, Brasile e Costa d’Avorio.
Il chicco contiene fino al 4% di caffeina, 7% di olio e 4-5% di zuccheri.
Per l’alta concentrazione di caffeina, la robusta viene utilizzata prevalentemente nelle varie miscele.

20140801-203702-74222008.jpg

Barfarm è… Food and Beverage

Articolo di Francesco Troiano

Annunci

Un Commento

  1. Pingback: Regione che vai, Caffè che trovi | barfarm

what do you think about

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: