HandMade BarTools Roll by Massimo Stronati

Oggi Barfarm è in compagnia di uno dei migliori bartender italiani:

Head Bartender del “The Doping Club” @ The Yard Hotel, Milan

36776_10 ddfd0780bfc0b405e0bc6c43beb927fbthe-doping-club IMG_8521

 

Massino Stronati:
massimo-stronati-11

masi

 

Ciao Massimo, siamo qui con te per parlare della tua linea HandMade BarTools Roll, Come ti è venuto in mente di creare questa linea?

Il progetto di Handmade Bartools Roll è nato per gioco dopo che la mia ragazza mi confezionò un porta bar spoon reciclando del cuoio di una vecchia borsa, qualche amico lo vide e mi chiese perchè non farli per altri barman che avrebbero potuto essere colpiti da qualcosa del tutto artigianale ed unico, da allora sono stati fatti più di un centinaio di pezzi. Ora ci sono due modelli diversi: il classico ed il pocket, di misure più contenute per allogiarci dentro il minimo indispensabile.

091b7343077ae7054795e3700880c197386793_10200918678797588_928281940_n

Ognuno può avere il suo pezzo unico. Qual è stata la richiesta più bizzarra e quella che vi ha affascinato di più?

Quel che colpisce del progetto è che ogni pezzo è unico e mai verrà duplicato, anche se una persona scegliesse cuoio o tessuti già utilizzati ,il trucco è: mai riproporli nella stessa combinazione. La customizzazione pùò essere di diversi tipi si parte con la scelta del cuoio e tessuti, alle iniziali, nome , logo e quant’altro al fine di soddisfare le richieste di ognuno.
Uno dei pezzi più interessanti a parer mio è quello in stile futurista creato per il maestro Fulvio Piccinino, sia per il risultato finale sia per lo studio ad esso collegato.
Il pìù strano difficile a dirsi…comunque le richieste sono divertenti da chi vuole inserire l’immagine del suo maestro a chi ci vuole sopra dipinto il vesuvio.

e12fc821242dac2ae6b4cb648d3b0fd1 ceb44915456aab03acb52be39942479c f2c1b0872d1fe5c07120b0b41ce656a5

 

Se un barman ne volesse acquistare uno a chi dovrebbe rivolgersi?

Se uno volesse un roll deve scrivere alla pagina dedicata ti cui ti allego il link, oppure venire agli shop negli eventi di bartender.it

8f4d1980f144a25e5966b8ac9b6a1071 791b93e3838c73c1216d09f88c58aa6f

Perché la bombetta e i baffi?

Il logo col baffo ci è venuto in mente tempo fa ancora prima che io stesso mi facessi crescere barba e baffi.
I baffi del logo sono un tributo ad un grande amico e grande bartender italiano mr. Antonio Parlapiano del jerry thomas speak easy di Roma poi è stata aggiunta la bombetta che ha sicuramente un sapore vintage.

ddef8088430c3050084ebf95814f5113

I BarTools Roll sono un inizio di una linea per barman?

La linea di prodotti è sempre in evoluzione e stiamo cercando di capire come svilupparla abbiamo fatto custodie per agende e ricettari, papillons ed anche porta business card insomma ci stiamo organizzando.

 

Adesso parliamo un po’ della tua professione:

massimo-stronati-credito-obbligatorio-federica-elsa-andreone-110462420_592709217541385_7769913622333629143_n

Si sente parlare di Minchiologist, ma chi è realmente e cosa fa?

Il termine Minchiologist sta ad indicare un po’ la figura attuale del barman che viene ora definito mixologist e da li minchiologist per prendere per il naso chi si prende troppo sul serio oppure ha una fissa durissima per il nostro mestiere. E’ stato affibbiato a me in primis da uno delle persone più importanti della bar industry italiana, di cui però non voglio fare il nome; tornando ai minchiologist quelli veri hanno alzato il tiro della miscelazione in Italia, che fino a qualche anno fa era molto indietro rispetto all’estero
I Fake invece sono queli che lavorano da un quarto d’ora e che non si capisce come mai, ma il sabato sera siano sempre liberi e pronti a chiederti un ramos gin fizz con il bar imballato. Li riconosci facile: portano gli arm bands anche all’esselunga, non capiscono un cazzo del bar vero, dell’ospitalità, non parlano manco bene l’inglese e non sono in grado di leggere “How to Mix Drink” di J. Thomas, ma chiedono solo drink del proibizionismo e per emulazione si fanno crescere i baffi.

1

Tu mi parli quindi di Minchiologist e Fake, dividi barman e clienti per categorie?

Il cliente è il mio ospite, quello con cui passo gran parte delle mie giornate e ce ne sono di tanti tipi.
Il termine Minchiologist è per scherzare e qualche volta in accezione negativa per gli impostori, non bastano barba, baffi e selfie, se non lavori, non studi, non viaggi e non hai esperienza. Prima si lavano i bicchieri e si studia, poi si diventa professionista vero. La gavetta non è un opzione, ma un must anche se internet ha accorciato i tempi…credo.

 

Tra tutte le persone che conosci e che hai conosciuto in tutti questi anni, c’è qualcuno che vorresti ringraziare?

La persona che considero il mio vero mentore è Stanislav Vadrna. Mi ha insegnato molto sia dal punto di vista professionale sia da quello umano. Mi ha fatto crescere sotto ogni aspetto.

Barfarm è… Food and Beverage

Articolo di Francesco Troiano

Annunci

what do you think about

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: